TEANO

 
Arte e archeologia
 
Chiese
 
S. Maria de Foris
 
Il monastero e la chiesa furono edificati nel X sec. per permettere alle monache benedettine, trasferitesi a Capua, di poter tornare a Teano. Il monastero era dotato di un ingente patrimonio perché per l’ammissione era richiesta una cospicua dote che solo donne di nobili e ricchi natali potevano permettersi. La chiesa ha subito vari interventi di rifacimento nel tempo, da ultimo durante il periodo barocco. Dopo l’Unità d’Italia e la legge n. 6, luglio 1866, i beni transitarono nel 1869, nella disponibilità del Comune che realizzò nell’area del monastero l’ospedale e il teatro. I bombardamenti dell’ottobre del ‘43 hanno devastato la chiesa ed il monastero.
 
(foto di Mimmo Feola)